News

Notizie da Farelive
03 Febbraio 2020

Seule: il violino di Giulia Buccarella “da una donna per una donna”

L’etichetta discografica “FARELIVE” ha il privilegio di presentare una nuova prestigiosa produzione, il CD “SEULE” della violinista Giulia Buccarella. Barese, figlia d’arte, Giulia Buccarella si è affermata come uno dei più interessanti talenti a livello internazionale fin da tenerissima età ed ha al suo attivo una carriera in tutta Europa da solista e in Duo da camera. Docente di Violino al Conservatorio a 18 anni, ha avuto tra i suoi maestri Salvatore Accardo, Boris Belkin e il Trio di Trieste. L’album “SEULE” nasce come tributo al potere ed alla generosità di Guigone de Salins (1403-1470), fondatrice del primo ospizio per indigenti e pellegrini, opera che porterà avanti fino alla morte del marito Nicolas Rolin nel 1462, facendo di questa parola il suo motto. Più di cinque secoli dopo, Giulia Buccarella, affrontando un repertorio difficile e la cui interpretazione rappresenta un dono di immensa generosità, rende quindi omaggio alle grandi donne di Borgogna, perpetrandone il ricordo attraverso quest’opera magistrale. Apre il CD il Capriccio n. 25 di Pietro Antonio Locatelli (1695-1764), una delle 24 composizioni di grande difficoltà tecnica, tratte dalla nota pubblicazione L’Arte del Violino, seguito dalla Fantasia n. 12 di Georg Philip Telemann (1681-1767) pubblicata nel 1735 e caratterizzata da grazia e ricchezza melodica. Giulia Buccarella si cimenta poi nella Sonata in Si bemolle maggiore del lucchese Francesco Geminiani (1687-1762), il cui fondamentale contributo all’evoluzione della tecnica violinistica si esprime con un virtuosismo vistoso ma non solo ornamentale, e nel Prelude ou improvisation del violinista e compositore belga Charles Auguste De Bériot (1802-1870), esponente della tradizione violinistica Romantica.

Chiudono l’album la Ciaccona op. 117 di Max Reger (1873-1916) esponente del tardo Romanticismo tedesco e la Sonata op. II n.6 di Paul Hindemith(1895-1963), approdo finale al Novecento musicale europeo. Gli elevati livelli di eccellenza dalle registrazioni dell’etichetta Farelive, approdata nel mercato Discografico Digitale sui maggiori Network tra cui iTunes, Amazon, Google Play, Spotify e, di recente, in Alta Definizione su Qobuz, HD Tracks e Native DSD, esaltano il virtuosismo e le doti interpretative dell’artista, che suona un violino contemporaneo di Claire Chaubard con un prestigioso archetto Jacques Poullot, conferendo allo strumento solista una ricchezza e pienezza di suono che non ne intacca la limpidezza. Il CD, terzo nato dalla collaborazione di Giulia Buccarella con Farelive dopo “Virtuose” e “Poème” è impreziosito da un’elegante copertina di Pascal Garnier. Giulia Buccarella terrà un concerto all’Auditorium di Latina il 1 marzo 2020 con l’orchestra I Giovani Filarmonici Pontini, mentre il 25 marzo si esibirà a Colonia (Germania), presso l’Istituto Italiano di Cultura, con al pianoforte Patrizia Prati. Il 3 Aprile sarà a Salonicco in Grecia presso Aristotle University con un Recital solo violino e il 14 Maggio a Madrid, sempre con Patrizia Prati al pianoforte, protagonista del Concerto per le Celebrazioni dell’Anniversario dei Vent’anni dell’ Universidad de Mayores presso la Chiesa dell’ Università’ Pontificia Comillas. Suonerà in veste di solista in Luglio al Festival Internazionale di Mezza Estate a Tagliacozzo.

ASCOLTA L’ALBUM SEULE DI GIULIA BUCCARELLA

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

03 – Venditore d’incantesimi // Tuttodunfiato
  1. 03 – Venditore d’incantesimi // Tuttodunfiato
  2. 02 – Nidi sul Monte Vetere // Tuttodunfiato
  3. 01 – Noci Fantastica // Tuttodunfiato